Il cuore vince
09/12/2018
La dissonanza cognitiva in amore
25/12/2018

Mi ritrovo a dover rispondere a moltissime mail e commenti (vedasi quelli postati sugli articoli che parlano del narcisismo e dell’amante narcisista , di come tradisce e delle sue manipolazioni ed alla fine di come abbandona) lasciati da persone, per lo più donne, che hanno avuto la sfortuna di incappare in un uomo narciso, immaturo, bugiardo e manipolatore.

Eppure nonostante le sofferenze, i tradimenti, le bugie e le umiliazioni, queste donne continuano ad amarlo, ad aspettarlo e a desiderare di rivederlo com’era un tempo quando era un amante perfetto.

Ma proprio il fatto che fosse un corteggiatore perfetto doveva far sospettare che era tutto troppo programmato e preordinato per essere spontaneo.

Un uomo innamorato è, come tutte le persone, e lo stesso vale se si tratta di una donna, un po’ impacciato, goffo, spontaneo e sicuramente non cambia atteggiamento di punto in bianco un giorno, trasformandosi in un orco cattivo e crudele che non avevate mai visto prima.

E questo atteggiamento rivela tutta la falsità dei suoi intenti diretti ad illudere, manipolare, fantasticare di un amore grande ed impossibile che non porterà mai a termine, per già quando sta cercando di corteggiarvi, o meglio farvi cadere nella sua tela, probabilmente sta facendo la stessa cosa con qualcun’altra da un’altra parte, un po’ con le vecchie fiamme e un po’ di novità, tanto per non stancarsi mai del suo lavoro, che è quello di incantare le donne e renderle sue schiave.

“Schiava” non è un termine eccessivo, è purtroppo molto adeguato, perché col suo atteggiamento confonde, disarma, intimorisce, raggira e manipola, facendo ricadere tutte le sue colpe sulle partner che per ogni sua azione maligna si sentono accusare ingiustamente e patiscono un senso di colpa di un qualcosa che non hanno mai provocato né voluto, quindi non hanno colpe, eppure si sentono in torto per tutto ciò che non va.

E così passano le loro giornate sentendosi vuote, o meglio svuotate da tutta la passione, libertà, voglia di vivere che avevano, per patire le pene d’amore di un amore inesistente.

Di fatto quel “lui” non è mai stato innamorato, non è mai stato sincero e non è mai stato soltanto vostro.

Di fatto quel “lui” ama solo se stesso e si gratifica delle sue conquiste, come tacche sul suo cinturone da playboy, ma non ha mai veramente amato voi.

Spiacente di essere così dura ma sono realistica e la verità è quel che meritate.

Basta con le menzogne e le promesse vane, imparate a pretendere la verità e quando non la udite quello è il primo campanello d’allarme che dovete scappare il più lontano possibile.

 

Allora come riconoscere il vero amore

 

Allora come capire chi è veritiero ed è il vero amore?

Oltre alle palpitazioni che vi procura perché vi attrae e lo trovate irresistibile è anche quello che ama veramente, ma di un amore che dura e che si mantiene costante e che non muta improvvisamente mandandovi nel caos con un comportamento incomprensibile.

L’amore vero è fatto di tenerezza ma anche di gesti impacciati e di timidezze rivelate con un po’ di rossore e di agitazione.

Nulla a che vedere con la sicurezza e la spavalderia del narcisista, che sa essere anche un finto timidone se avrete cura di informarlo che vi piacciono gli uomini di quel tipo.

Il vero amore non crea disagi né tantomeno vi critica, vi fa sentire inadeguata, stupidamente gelosa ed ossessiva (infatti a ragione in quando vi da tutte le opportunità per dubitare della sua sincerità e del fatto che mentre sta con voi chissà quante altre storie, vere o virtuali, riesce a tenere in ballo).

Inoltre l’amore vero ama soltanto voi, pensa a voi, esce e telefona assiduamente soltanto voi ed ha una storia soltanto con voi.

Vi loda in continuazione, è orgoglioso di voi e della vostra storia, sa mettervi al primo posto anche in modo velato, non appariscente, che è quello che vale di più perché è più sentito e profondo.

Se state male o se sentite angoscia, ansia, gelosia, dolore …. È perché l’amore che state vivendo è un amore malato, insano, inficiato dalla falsità.

Se non vi sentite appagata come persona vuol dire che qualcosa non va.

Se non vi rispetta, non vi considera o non perde occasione nel sminuirvi o nell’umiliarvi un bel calcio nel sedere è la soluzione migliore, e poi tanti saluti e baci a mai più rivederci.

I campanelli d’allarme per sospettare che il vostro partner sia una persona egoista e non innamorata li percepite, solo che in molte occasioni, per non perdere la possibilità di essere quella che allontana un probabile vero amore e per non sentirvi in colpa nel pensare sempre male degli altri, sottovalutate e sottostimate.

Invece i campanelli che segnalano che qualcosa non quadra e non vi sta bene vi suggeriscono che non è una persona onesta e trasparente o non è la persona che fa per voi.

Abbiate il coraggio di non attaccarvi all’idea illusoria del grande amore e valutare con più razionalità segnali di una distorsione o disarmonia che prima o poi si trasforma in una vera e propria crisi di coppia e di incompatibilità alla prosecuzione.

A quel punto non insistete nel sistemare ciò che non va, i rattoppi non servono a cancellare le anomalie ed i contrasti, tanto vale fare i conti con i fatti concreti e scegliere di attendere il prossimo turno.

Perché prima o poi un amore vero lo troverete, basta non aver fretta e non cercarlo a tutti i costi, gli altri avvertirebbero tale atteggiamento ansioso e frettoloso e potrebbero darsela a gambe levate prima ancora di avervi conosciuto meglio.

Comunque vi sono dei sistemi per capire se la persona che sta con voi è la persona giusta, e la grafologia è un ottimo test di analisi della compatibilità di coppia.

A tal proposito vi rimando ad alcuni miei articoli che potrebbero aiutarvi.

Come capire se lui ti ama e come trovare la persona giusta con l’analisi grafologica

Come capire se il partner è quello giusto

Crisi di coppia quando rivolgersi ad un consulente

Grafologia di coppia è un test per valutare la compatibilità di carattere e l’affinità emotiva e di modalità espressive personali dei partner, quelle che corrispondono ad interessi, passioni ideologie, pensieri e stili di vita.

Inoltre un buon Counseling sessuale può essere utile anche nell’intimità della coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *