Cosa vuol dire “avere le mani bucate”?

L’insoddisfazione nella scrittura
28/12/2016
Economia comportamentale
28/12/2016

Cosa vuol dire “avere le mani bucate”?

Avere le mani bucate significa spendere troppo e non avere la capacità di regolarsi ed autogestire in senso economico.

La persona che ha le mani con un buco sperpera il denaro inutilmente, senza alcun criterio e necessità, compie l’atto di acquistare continuamente come se l’unico scopo fosse quello di appropriarsi delle cose senza valutare se effettivamente le sono di utilità o necessità.

Tale comportamento sottintende il bisogno di saturare con le cose una mancanza affettiva o relazionale, che viene sostituita da un elemento surrogato, l’oggetto acquistato, che però non concede una soddisfazione ripetuta, quindi il gesto viene reiterato all’infinito senza alcuno scopo o progetto.

I significati psicologici del gesto li trovi nel mio articolo sull’ economia comportamentale, qui invece vorrei spiegare l’etimologia del termine e del  suo significato.

Le mani rappresentano lo strumento con cui si esercita un potere economico ma anche affettivoe comunicativo.

Le mani possono dare carezze, possono afferrare e possono trasmettere delle cose e dei messaggi.

Esiste anche un un linguaggio delle mani che è la lingua universale dei sordomuti, uno splendido esempio di come un gesto o un simbolo comunicativo possa esprimere una parola od un concetto valido in qualunque parte del mondo.

Il linguaggio dei segni rappresenta infatti l’unica lingua globale senza barriere né confini, tranne quelle create dagli esseri umani normodotati.

La frase “avere le mani bucate” è un modo di dire italiano, derivante dalla saggezza popolare, e che descrive in un gesto un modo di essere e di affrontare le questioni.

Questa espressione idiomatica rappresenta un costrutto che descrive un’azione, quella dello spendere e sperperare senza freni  o limiti.

Come se il denaro messo in una mano cadesse nel vuoto attraverso il buco.

Il buco rappresenta la finestra verso l’ignoto ed il vuoto, scialacquare il denaro infatti significa sprecarlo senza un fine come se fosse gettato nel vuoto a perdere senza uno scopo od una forma di ritorno o remunerazione.

1 Comment

  1. Daniele ha detto:

    Non so dov’iniziare.
    Mi piacerebbe farmi amici..dibattendo di ciò..
    Per ora basta..ora aspetto reazione di chi legge mio commento.

    Finora…mi compiaccio..a esse arrivato qua.

    Spett.li Saluti

    Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *