La scrittura è lo specchio dell’anima

La paura di restare da soli
08/03/2021
Il pensiero magico
15/03/2021

La nostra scrittura è il prodotto del nostro carattere e temperamento, ma anche delle emozioni o sentimenti che stiamo provando nel momento in cui scriviamo.

Per tale motivo la nostra scrittura può essere indicata come il rilevatore del nostro interiore e lo specchio della nostra anima.

In essa si legge ciò che sappiamo ma anche ciò che nascondiamo a noi stessi, per timore, per il nostro ego, per mancanza di un’adeguata autocritica, oppure perché abbiamo dimenticato di come siamo realmente.

La vita frenetica, gli esempi di perfezione e di realizzazione a cui siamo sottoposti ci costringono a vedere soltanto alcuni degli aspetti che ci caratterizzano, per poi arrivare a non comprendere determinate scelte che facciamo o comportamenti che teniamo nei confronti degli altri.

Tutte le circostanze che ci identificano, anche quelle inconsapevoli, fanno parte di noi, ed emergono nel momento in cui ci troviamo ad affrontare veramente noi stessi, in tali casi riusciamo a vedere degli aspetti caratteriali che non pensavamo nemmeno di avere.

Invece sono lì, dentro di noi, che emergono dalla nostra scrittura, prodotto della nostra mente incondizionabile, elemento che è pregno di noi stessi nella maniera più completa possibile.

Se vogliamo conoscere noi stessi ed il modo di relazionarci con gli altri e col mondo esterno occorre fare un’analisi grafologica della nostra scrittura.

Da essa emergeranno tutte quelle particolarità dimenticate o nascoste, dandoci la possibilità di approfondire la conoscenza di noi stessi e la consapevolezza di chi siamo e di cosa vogliamo realmente dalla vita.

Solo conoscendo noi stessi potremo crescere e migliorare, solo avendo consapevolezza dei nostri pregi e difetti possiamo cambiare e potenziare le nostre attitudini, solo conoscendo le nostre modalità di relazionarci al mondo possiamo aprirci ad esso con maggiore cognizione e determinazione.

Tutto questo lo si può realizzare attraverso una analisi grafologica, un gesto semplice ma che è in grado di aprirci il mondo dentro e fuori di noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *