La forza vitale nella scrittura – prima parte
13/08/2016
Analisi della grafia di “S”
16/08/2016

Ogni essere umano ha bisogno di chiedere aiuto.

Ognuno di noi ha bisogno del supporto dell’atro. Siamo essere sociali, viviamo all’interno di una società che vive attraverso di noi e dei contatti che riusciamo a creare, e più questi contatti e rapporti sono forti, con maggiore possibilità al suo interno di formeranno delle forme di assistenza cosiddetta auto-aiuto, sostegni emotivi, aiuti materiali anche in forme di ascolto e collaborazione

Aiutarsi pertanto è il primo atto sociale che rende la nostra comunità più forte, attiva ed  autonoma.

Che sia per una cosa semplice come chiedere delle indicazioni stradali, che ci permettono di arrivare alla meta più facilmente e velocemente, oppure sia un sostegno più consistente da famigliari o amici, alla fine l’aiuto che abbiamo chiesto, anche se non ci viene restituito completamente ed al pari della richiesta, ci renderà più forti, più consapevoli, più convinti di ciò che possiamo realizzare con le nostre forze e con quello che ci viene dagli altri.

Se non chiediamo mai aiuto, non sapremo mai se il nostro progetto o desiderio potrà avere sviluppo.

Non diamo sempre scontato che dall’altra parte l’unica risposta che si può ricevere è no, perché gli altri potrebbero anche sorprenderci piacevolmente.

E nemmeno diamo per scontato che è inutile chiederlo, e qui entrano in gioco timori e sensi di colpa e vergogna che spesso non hanno motivo di esserci, perché i risultati si ottengono sempre.

Prima di tutto il cambiamento avviene dentro di noi, ci rendiamo conto che non abbiamo fatto nulla di male se non prendere delle informazione e magari otteniamo anche più di quello che potevamo aspettarci.

E questo ci rende più forti, più sicuri, più consapevoli di noi stessi e della nostre capacità.

Quindi non c’è nessun rischio se non di migliorare la nostra condizione,

Allora: chiedete, chiedete, chiedete sempre, una risposta vi verrà sempre data.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *