Gli animali ci rendono più umani
17/08/2016
Impossibile è niente!
21/08/2016

Mai arrendersi, mai rinunciare, mai ritenere che il nostro progetto o sogno sia impossibile.
Le difficoltà ci spaventano sempre, sopratutto quando dobbiamo fare qualcosa di nuovo, innovativo, quando gli altri ci consigliano di lasciar perdere, o quando la soluzione non è a portata di mano.
Arriva sempre il momento giusto per ogni cosa.
Quando dentro di noi avvertiamo il bisogno di cambiare la nostra vita o le condizioni in cui viviamo vuol dire che quel momento è arrivato.
Allora ascoltiamola questa voce che ci urla che si può fare, si può almeno tentare.
L’immagine dell’articolo rappresenta un albero che si trova sulla spiaggia di Kalaloch, nel’Olympic National Park di Washington, l’acqua che passa sotto le radici erode continuamente il terreno formando sotto di esso addirittura una grotta.
Ma l’albero non cede, non cade, finché le sue radici avranno la forza di sostenerlo continuerà a sopravvivere.
Per questo è chiamato l’albero della vita, della forza, della resistenza, della speranza.
Il lavoro del Counselor aiuta le persone che non vogliono perdere la speranza di realizzare un sogno, di cambiare la loro vita, di arrivare ad un traguardo anche se questo può sembrare impossibile.
Prendere ad esempio l’albero, anche se c’é un’avversità che erode il terreno sotto di voi, non mollate.
Se sentite che siete soli, che avete bisogno di parlare con qualcuno, di chiedere un consiglio o semplicemente sfogarvi, confrontarvi, sentire un’opinione, non abbiate timore a farlo.
Chiedere non costa nulla, ma ricavate la possibilità di avere veramente l’occasione e lo stimolo di cambiare la vostra vita.
Io faccio questo. Ascolto, consiglio, stimolo, aiuto.

La consulenza di Conseling consiste nell’aiutare le persone, da sole o con il partener o la famiglia, a migliorare la propria esistenza, il proprio benessere, il proprio status, avendo come finalità quello di valorizzare la persona in ogni contesto, sviluppando capacità, attitudini, abilità nel problem solving e rafforzando l’enpowerement.

Perché ogniuno di noi può essere forte e resistente quanto l’abero Kalaloch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *